Flavio Boltro & Filarmonica Jazz Band il 23 Settembre a Pianezza

pubblicato in: uBroker | 2

Tributo a Thad Jones con il grande Flavio Boltro insieme ad un’Orchestra Jazz d’eccezione, grazie alle sponsorizzazioni di uBroker e ScelgoZero

Ancora una volta il territorio di Pianezza, casa del Presidente di ZERO Cristiano Bilucaglia, ospiterà eventi di cultura musicale e intrattenimento anche grazie alle sponsorizzazioni di uBroker, l’innovativo gestore di energia inventore del progetto ZERO che permette di azzerare le bollette.

In questa singola serata musicale del 23 settembre 2018, in occasione del 185° anniversario della Società Filarmonica di Pianezza, il Sagrato di San Pancrazio ospiterà musica Jazz di qualità a dir poco eccelsa.

Flavio Boltro

Trombettista internazionale originario di Torino vanta una carriera che ha inizio nel lontano 82, dove ha performato per la RAI, l’Orchestra Sinfonica di Torino e grandi nomi dell’epoca come Steve Grossman, Cedar Walton e Billy Higgins.

Nominato “Miglior Musicista” nel 1986 dalla rivista settoriale “Musica Jazz” ha poi suonato con le leggende: Freddie Hubbard, Clifford Jordan, Jimmy Cobb, Bob Berg, Dave Liebman, Don Cherry, Joe Lovano e Laurend de Wilde.

flavio boltro 23 ottobre filarmonica jazz band

Terminato il suo primo periodo italiano si sposta in Francia, dove il genere stava esplodendo, ed entra a far parte dell’Orchestra Nazionale di Jazz, per poi girare il mondo insieme al sestetto di Michel Petrucciani di cui nel 1996 entra a far parte, per poi spostarsi nel quintetto di Eric Legnini, in quello di Michel Portal.

Sfornati diversi CD arriva il momento per Boltro di rilasciarne due come leader della banda: “Road Runner” e “40 degrès” ed inifine suonare nel miglior album del 2003 “Air”, così nominato dall’Accademia Francese del Jazz.

Tornato in Italia Flavio Boltro entra nel quintetto di Rosario Giuliani e dal 2007 ha suonato in contemporanea anche a fianco di Gino Paoli, all’epoca al centro della cultura Jazz Italiana, per poi creare nel 2008 un suo quartetto insieme ad un piano, un basso e una batteria rilasciando un CD nel 2010 in collaborazione col giornale “L’Espresso”.

Dal 2011 ha iniziato a suonare diverse arie dall’Opera Italiana per poi rilasciare nel 2012 il suo ultumo Album con un nuovo quintetto, la cui musica trae ispirazione dai magici anni 60′.

Il 23 settembre 2018, tra un concerto e l’altro in giro per l’Italia, Flavio Boltro si esibirà nel maestoso Santuario di San Pancrazio di Pianezza, insieme ad un’orchestra di squisita maestria: la Filarmonica Jazz Band.

Filarmonica Jazz Band

Fondata nel maggio del 2000 a Pianezza è oggi composta da un folto gruppo di 20 musicisti amanti del Jazz ed è diretta dal Maestro Sergio Chiricosta.

filarmonica jazz band 23 ottobre 2018 flavio boltro

Il modo coinvolgente di porsi ha subito avuto riscontro positivo dal pubblico che ne ha esaltate le qualità di intrattenimento oltre a quelle musicali. Arrangiamenti, repertorio e scelte stilistiche sono considerati i punti forti dalla critica. Al pubblico invece, oltre all’energia risonante della band, piace moltissimo l’intento finale dell’associazione.

Infatti parte dei ricavi viene sempre rivolta ad iniziative benefiche per la realizzazione di progetti didattici e culturali sul territorio, aspetto con cui uBroker e ScelgoZero si trovano decisamente in pieno accordo.

Grazie alla sua provata esperienza la FJB, così abbreviata, tiene varie tipologie di corsi:

  • individuali di strumento (canto, tromba, trombone, sassofono, chitarra, pianoforte, contrabbasso, batteria).
  • individuali di “tecnica di improvvisazione jazz” per tutti gli strumenti.
  • Laboratori di formazione orchestrale (Big Band).
  • Laboratori di formazione musicale (prime esperienze di musica d’insieme, analisi e storia).
  • Musica d’insieme (perfezionamento).
  • Tirocini relativi all’insegnamento.
  • Preparazione spettacolo, esibizioni in pubblico e avvio alla professione.
  • Laboratorio di formazione corale (Jazz Choir)

Molti di questi vengono anche portati a studenti di ogni età con lezioni in scuole elementari, medie o superiori.

Di rilevante importanza sono anche le collaborazioni con artisti di fama nazionale e internazionale tra cui, come è ormai chiaro, il famoso trombettista Flavio Boltro.

Perchè uBroker investe in Cultura?

Dopo lo ZERO Festival Beer, e ora con questo Evento Jazz in Tributo di Thad Jones l’azienda ha dimostrato che in parte lo scopo è fare qualcosa per i propri fedeli dipendenti.

Infatti per entrambi gli eventi sono stati riservati dei posti per lo staff dell’azienda, che ha così potuto godere non solo dell’ottima musica ma anche di una serata con parenti e amici offerta dall’azienda.

Certamente lo scopo è anche quello di rendersi presenti e riconoscibili sul territorio, tanto che grazie a questi eventi si ha la possibilità di diffondere il marchio così come l’incredibile opportunità di azzerare le bollette, ma il vero scopo è un altro.

L’azienda tiene al proprio territorio. Può sembrare troppo semplice per essere vero, ma è così. Occasioni di socialità e cultura sono il miglior modo per uBroker e il progetto ZERO di, per così dire, prendere tre piccioni con una fava e deliziare così i propri dipendenti, clienti e vicini di casa. Per quanto semplice possa sembrare

 

2 Responses

Lascia una risposta