Skip to content
onda-parziale-inferiore-600-px-gradiente-.png

La colpa non è tua, ma della tua upline

Crescere, creare un business e avere successo sono risultati che si ottengono con un mix di ingredienti “cotti a puntino” e uno degli elementi fondamentali della ricetta è proprio la nostra upline. Ma iniziamo dal principio…

Che cos’è l’upline?

Letteralmente significa “linea superiore” e nel campo del network marketing dove ogni membro è invitato da qualcun altro, la nostra upline è la fila di persone che ci ha permesso di essere qui.

In altri termini, chi ha invitato me è la mia upline diretta, per esempio “Giorgio”. Ma anche Giorgio è stato invitato da qualcuno.

La mia upline quindi è composta da Giorgio, da Marco che ha invitato Giorgio, da Luca che ha invitato Marco, e così via fino ai livelli massimi di carriera che sono al vertice della struttura di cui facciamo parte.

Nella carriera di ciascuno queste persone possono fare una grande differenza, ma nonostante quello che abbiamo scritto nel titolo…

Conceptual image of network marketing – male hand connecting the wooden cut circles with person icon on them.

La colpa non è della tua upline

Sapevamo che questo titolo avrebbe catturato l’attenzione proprio delle persone che hanno più bisogno di leggerlo.

Chi ha esperienza nel network marketing lo sa, a volte l’upline sono meno ideali di quanto si spera e le motivazioni si possono trovare in diversi luoghi.

A volte le persone della nostra upline vengono da settori molto diversi, da network molto diversi.

Altre volte il network stesso in cui ci troviamo non ha un approccio di formazione esperienziale ma solo teorico e troppo poco pratico. O magari è stato così in un network precedente a quello in cui vi trovate ora a lavorare insieme e anche lui deve abituarsi a vivere sulla pelle le cose che ha imparato e sta imparando.

Perchè nessuno sa tutto e nessuno è perfetto.

Benchè spesso idealizziamo le nostre upline, certamente per ottimi motivi e per i loro grandi successi, dobbiamo ricordare una cosa importante: sono sempre esseri umani. Anche le persone piene di pregi ogni tanto hanno dei difetti, e le persone piene di difetti sapranno mostrarsi piene di pregi a chi saprà cercarli.

E’ complice anche il bias dell’attenzione selettiva: quando una persona non ci piace, o ci mette in difficoltà, tendiamo a vedere solo le cose negative quando faremmo meglio ad apprezzare tutto ciò che di positivo fa per noi anche se in modo più silenzioso.

Si può dire che ogni persona diventa adulta quando riconosce i limiti dei suoi genitori, in parte è lo stesso anche qui: un vero professionista riconosce che nessuno è perfetto, ma che da tutti si può imparare.

Ma quindi…

Di chi è la colpa?

Quando si fallisce non è mai contento nessuno, la frustrazione, il tempo perso e i sentimenti negativi, portano alla ricerca di un colpevole ed è facile puntare il dito verso le proprie upline: facendo carriera vi troverete spesso indicati dalle vostre strutture.

Sicuramente le upline potrebbero fare di più per prendersi cura delle persone che hanno invitato, ma questa è una frase sempre vera: si può sempre fare di più.

La verità infatti è che

  • Non è colpa della tua upline, perchè le influenze non sono determinanti. Ognuno può cambiare le cose con un po’ di impegno.
  • Non è colpa della struttura, perchè in tal caso sarebbe colpa tua in quanto suo creatore.
  • Non è colpa del prodotto perchè esistono networker di successo in ogni settore, e di certo l’energia è il settore ideale per questo mestiere
  • Non è colpa dell’azienda, perchè i networker di successo esistono da molto tempo e oggi più che mai le aziende mettono a disposizione strumenti tecnologici e innovativi, alcune più di altre
  • Non è colpa dell’età, in quanto è possibile avere successo in qualsiasi momento della vita
  • Non è colpa dell’economia, perchè anche nei periodi di crisi si nascondono delle opportunità
  • Non è colpa delle poche amicizie, perchè sono solo il punto di partenza

La realtà dei fatti è che la colpa non è di nessuno. È tutta una questione di responsabilità, solo assumendoti le tue potrai guidare la tua vita verso il successo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email