iphone x e iphone 8 nel 2017, apple 2017

Le 5 Novità Apple in Ordine di Importanza

pubblicato in: Notizie dal Mondo | 0

Dal Sistema Operativo agli iPhone di Ultima Generazione, Apple Non Passa Mai Inosservata.

Apple è la parola più ricorrente in questa frenetica giornata post-Keynote. Come ogni anno, la diffusione dei rumors incontra la sua fine per lasciare spazio a fotografie e video dei nuovi fiori all’occhiello del marchio di Cupertino, i quali diventano virali sul web.

Il 2017 è però un anno particolare per l’azienda, perché nel 2007 venne presentato l’oggetto che rivoluzionò il settore della telefonia: l’iPhone.

Perciò, esattamente 10 anni dopo, tocca al CEO Tim Cook lasciare il proprio segno nella storia del mobile.

E lo fa inaugurando lo Steve Jobs Theater, un futuristico teatro cilindrico in fibra di carbonio e vetro che ha avuto ieri il suo debutto ufficiale. Situato all’interno dell’immenso Apple Park, le cui dimensioni superano quelle del Pentagono, si è rivelato il luogo perfetto per valorizzare al massimo i nuovi prodotti.

tutte le novità del marchio dall'Iphone a ios 11

Veniamo quindi alle 5 novità del Keynote Apple in ordine di importanza.

5. Apple TV 4K

iphone x e apple tv tutte le caratteristiche

Il suo cuore pulsante diventa un chip A10X Fusion tri-core di ultima generazione, accompagnato da 3 GB di RAM. Questo si traduce in una definizione 4K: 4 volte superiore all’HD.

Questo modello, perciò, disporrà di una vasta gamma di film in risoluzione 4K. In più, si avrà la possibilità di convertire i file HD acquistati in passato in formato 4K, il tutto gratuitamente.

In Italia sarà disponibile dal 22 settembre alla cifra di 199€ per la versione da 32 GB e a 219€ per quella da 64GB.

4. Apple Watch 3

“Apple Watch è l’orologio più venduto al mondo”

Parole ricche di orgoglio di Tim Cook, consapevole di aver scalzato tutta la concorrenza del settore, valido sia per smartwatch che per orologi classici. E dal 22 settembre verrà lanciata nel mercato la terza generazione, simile nel design, ma trasformata nel software.

keynote 2017 viene presentato apple watch 3

Novità assoluta è la presenza nel modello principale del modulo LTE con virtual sim, chiamata Cellular. Questo rappresenta un notevole distacco dal compagno iPhone, dato che non sarà più richiesta la sua vicinanza all’orologio per poterlo sfruttare a pieno.

La SIM garantirà la connettività mobile e la possibilità di telefonare senza il proprio smartphone.

Oltre a ciò il dispositivo è sostenuto da un processore S3 dual – core che, a detta della casa, porterà a un upgrade in velocità ed efficienza.

Resterà fedele ad alcune precedenti features quali impermeabilità ad acqua e polvere, GPS, altimetro, barometro e caratteristiche biometriche per il monitoraggio dell’attività cardiaca.

Il tutto sarà sostenuto da una batteria non così performante. Le statistiche sul sito ufficiale rivelano un’autonomia di 18 ore con l’orologio in stand-by, mentre appena 4 ore con l’utilizzo di GPS e chip LTE.

3. iPhone 8 e 8 Plus

Il marchio di Cupertino soddisfa anche quest’anno le aspettative dei consumatori, presentando l’evoluzione dello smartphone precedente.

presentazione di iphone 8 e iphone x

L’iPhone 8 non nasce con l’intento di stravolgere gli schemi.

Anzi, si basa proprio sulle solide certezze già presenti negli altri modelli, attraverso la resistenza ad acqua e polvere, la presenza del tasto home e la chassis in alluminio.

Gli upgrade comunque non potevano mancare:

  • presenza del vetro resistente anche nella parte posteriore
  • fotocamera migliorata attraverso i 12 Mp a disposizione e la presenza di nuovi sensori
  • il potente Soc Apple 11 Bionic assicura elevate prestazioni durante l’utilizzo

I due modelli, rispettivamente da 4.7 e 5.5 pollici, saranno disponibili dal 22 settembre con una cifra base di 839€.

2. iPhone X

Appare come una banale X, ma in realtà la sua corretta pronuncia è “dieci”, proprio per rifarsi al decimo compleanno del Melafonino.

L’IPhone X si propone sul mercato come il modello di punta del Big tecnologico, con l’obiettivo di aprire la strada a una linea esclusiva di prodotti, attraverso esclusive funzioni e design.

La parte anteriore non ha bordi o tasti fisici, solo un avanzato schermo OLED.

Le innovative funzioni sono molte:

  • Prima tra tutte è senz’altro il riconoscimento facciale, chiamato Face ID. Basato sull’analisi di 300.000 punti del volto del proprietario, è stato sviluppato come sostituto dell’ormai “obsoleto” touch ID. Quest’ultimo non sarà più presente vista la mancanza del tasto fisico Home. Face ID andrà quindi a rimpiazzarlo nei suoi compiti di protezione e pagamenti online.
  • Animoji è il nome della seconda novità principale del modello, la quale si presenta come rivisitazione delle classiche Emoji. Questo sistema riconosce l’espressione sul nostro volto e la converte in una “faccina animata” che potrà essere usata nelle chat.
  • Ricarica Wireless, in linea con la visione . Apple sta puntando su questa questa tecnologia perché ne vuole il suo sviluppo, mettendo da parte i fili.

Infine sotto la scocca sono state sono state apportate importanti modifiche come il chip A11 Bionic a 6 core e l’allungamento della batteria. L’iPhone X sarà acquistabile dal 3 novembre in Italia e con un prezzo di 1189€ per il modello da 64GB e 1359€ per quello da 256GB.

1. IOS 11

Ebbene sì, la nostra classifica pone al primo posto il sistema operativo e non il dispositivo su cui è montato. Questo per alcune innovazioni che hanno reso IOS 11 un software ricco e funzionale.

  •  Nasce ARKit

L’esperienza della realtà virtuale è un grande passo avanti verso il suo sviluppo.

Il programma ARKit, attraverso fotocamera e sensori di movimento, permette al device di trasformarsi in un supporto AR.

Questo potrà riprodurre oggetti 3D, creare ambientazioni  e immergersi nei videogiochi. Il tutto attraverso uno schermo.

Agli effetti pratici, con questa mossa Apple si è imposta efficacemente nel mercato, realizzando la più grande piattaforma VR al mondo.

  • Siri e Grafica

L’assistente guadagnerà una voce incredibilmente umana e adotterà anche una nuova voce maschile, in aggiunta a quella femminile. La cosa incredibile sarà la sua capacità di modulare il tono di voce permettendole una voce meno impostata.

Disporrà inoltre della traduzione istantanea in una differente lingua, per adesso in francese tedesco, cinese e anche italiano.

Infine Control centre, lock screen e App Store hanno ricevuto una restyling grafico intuitivo e piacevole per gli occhi.

Anche quest’anno l’imponente evento Apple si è concluso. Non resta che attendere la data e i rumors del prossimo.

 

 

 

Lascia una risposta