Perchè BeChildren andrà in Tanzania

Ecco come BeChildren vuole supportare due villaggi in Tanzania

BeChildren ha a cuore i più giovani delle popolazioni in maggiore difficoltà e per questo interverrà presto in Tanzania.

bechildren, ubrokerR>
BeChildren vuole dare un aiuto concreto alle comunità meno fortunate in Tanzania.uBroker e Zero sono fiere di supportare il lavoro di solidarietà BeChildren

Più precisamente andremo a Lugeye e Nyanguge, due paesi a poco più di 50 Km da Mwanza, capitale dell’omonima regione.

Negli ultimi anni qui le piogge sono state rarissime generando sconforto generale e gravi problemi all’agricoltura, principale attività della zona.

Qui la povertà è tale che le persone non coltivano tanto per vendere quanto per consumare, per sopravvivere.

E senza acqua il cibo è venuto a mancare così come i pochi soldi che riusciva a generare.

In un paese così povero e arido è quasi impossibile trovare il denaro per le cure, e ancora più impensabile quello per lo studio.

Non a caso la frequenza scolastica è calata mese dopo mese, aggravando la già bassa media di istruzione della zona.

Le famiglie non hanno soldi, e libri, quaderni, divise e scarpe rappresentano un costo non indifferente.

Finché la situazione economica non cambierà, nessuna famiglia avrà la possibilità di garantire un futuro migliore ai propri figli.

BeChildren aiuta le popolazioni meno fortunate

Per questo motivo BeChildren ha deciso di intervenire con il suo nuovo progetto.

L’obiettivo è di fornire una risposta concreta alla situazione di precarietà socio-economica delle famiglie nella zona, e quindi:

  • Promuovere la responsabilità dei genitori per garantire un futuro scolastico ai figli
  • Creare le condizioni economiche minime per sostenere i costi della frequenza scolastica
  • Creare uno spirito di solidarietà nei giovani

In questo caso i beneficiari diretti saranno i più giovani, ma indirettamente si aiuteranno anche gli altri membri della famiglia.

Come intende raggiungere gli obiettivi in Tanzania?

Nasce BeChildren, il Programma Sociale di uBroker

BeChildren insieme a uBroker aiutano a costruire un futuro migliore per i bambini

I grandi di domani, saranno i bambini di oggi. Può sembrare banale, ma per BeChildren è la base del suo lavoro.

Viviamo in un Mondo con un divario enorme tra ricchezza e povertà. Questo divario non si è creato per chissà quale malvagio disegno ma sono le circostanze, la congiuntura ad averlo generato.

bechildren, ubroker

BeChildren nasce per supportare le famiglie in difficoltà, garantendo il diritto al futuro ai figli. uBroker è fiera di supportare BeChildren nel suo lavoro

Ogni giorno le Organizzazioni Umanitarie, le Opere Pie, le Libere Associazioni compiono sforzi enormi per dare una base culturale, formativa e sociale a coloro che nascono, loro malgrado, nei territori più sfortunati.

E’ con questa convinzione, ovvero dare a i bambini di questi territori una base solida su cui costruire il proprio futuro, che noi di ScelgoZero e uBroker supportiamo BeChildren negli interventi di solidarietà nei settori educativo, sanitario e ricreativo.

Nasce BeChildren

Seguendo il nostro codice etico supporteremo BeChildren e i suoi valori:

  • generosità
  • correttezza
  • onestà
  • trasparenza
  • sostenibilità
  • efficienza
  • innovazione
  • affidabilità

BeChildren intende garantire un futuro anche a chi al futuro non può pensarci, avvicinando onlus con obiettivi analoghi e velocizzando la realizzazione delle opere di carità promosse. Un modo trasparente di proteggere tre dei diritti fondamentali dell’uomo:

  • diritto alla salute
  • diritto allo studio
  • diritto al gioco

Il progetto BeChildren è stato presentato nel magnifico WarmUp di Natale, un evento di grandi novità e forti emozioni, dove abbiamo creato un terreno d’incontro etico per tutti coloro che ci gravitano attorno: manager, dipendenti, partner, collaboratori, testimonial e infine clienti.

In questa occasione grazie alla lotteria benefica e alla generosità degli ospiti presenti, sono stati raccolti ben 3.314 € che saranno interamente destinati alla prima iniziativa solidale in Namibia seguita direttamente da Edi Righi.

Appuntamento alla prossima puntata per aggiornamenti sullo sviluppo dei progetti.

 

CONFAPPI: partner unico di ScelgoZero

CONFAPPI partner di ScelgoZero e Ubroker per la fornitura di luce e gas

CONFAPPI è la Confederazione della Piccola Proprietà Immobiliare, composta da FNA Federamministratori, che è la Federazione Nazionale di Amministratori Immobiliari, ed UNICOND, l’Unione Italiana Condomini.

Il 4 Aprile è stata inviata formalmente la domanda di associazione prontamente accettata, portando Ubroker Srl, il gestore low-cost di gas ed energi da fonti rinnovabili, a diventare socio di CONFAPPI, la principale associazione italiana nell’ambito immobiliare, e soprattutto partner unico per la fornitura di gas ed energia elettrica.

Ubroker e il suo gruppo d’acquisto ScelgoZero riceveranno presto nuove ondate di clienti, grazie alla promozione attuata dalla Confederazione al suo unico partner per la fornitura di luce e gas ai soci esistenti e a tutti i nuovi entranti.

A chiunque sia già socio CONFAPPI comunichiamo quindi preventivamente l’arrivo di una comunicazione tesa al riconoscimento dell’opportunità offerta da ScelgoZero, il primo social utility network in grado di far risparmiare sulle bollette di telefono luce gas fino ad azzerarle.