ScelgoZero aiuta le famiglie in difficoltà a pagare le bollette: distribuiti oltre 2 Milioni di euro

Combattere la crisi è un dovere e ScelgoZero ha la soluzione per tutti

In Italia le famiglie in difficoltà purtroppo sono in continua crescita da diversi anni a questa parte.

Milioni di cittadini hanno redditi troppo bassi rispetto alle spese da affrontare o, troppo spesso, sono disoccupati e quindi senza entrate.

Si tratta di una situazione complessa che va risolta il prima possibile, passo dopo passo, per restituire il diritto a un’indipendenza economica e una vita serena.

E noi del mondo di ScelgoZero siamo orgogliosi del nostro lavoro perchè ne conosciamo bene i suoi risultati da tutti i benefici che porta all’Italia.

Vicini ai bisogni degli italiani, ma come?

Creato nel 2014 dal suo ideatore uBroker, ScelgoZero nasce con una morale alla base: aiutare le famiglie italiane.

Fin da subito abbiamo compreso che sarebbe stato un compito arduo da portare avanti. Sapevamo che ci sarebbe voluto del tempo, sudore della fronte e tanto duro lavoro.

Ma sapevamo anche che non si trattava di un’impresa impossibile.

Solo perchè prima di quel momento non era stato fatto nulla di simile, questo non significava che si trattasse di un’idea irrealizzabile.

Forse un po’ folle, ma come ogni idea rivoluzionaria, un pizzico di follia è l’ingrediente che la rende unica.

Perciò ci siamo messi all’opera, a partire dall’idea dei fondatori del gestore energetico uBroker

creare un modo per non far pagare la bolletta.

È chiaro che chiunque vorrebbe sbarazzarsi di questa spesa, troppo spesso anche pesante da sostenere a causa dei suoi continui aumenti.

Specialmente per chi ha delle difficoltà sul lato economico e della bolletta non vorrebbe saperne nulla.

Il concetto del social network è stata la chiave vincente per la creazione del progetto, tant’è che ScelgoZero è il primo social utility network al mondo. E la sua forza?

azzera le bollette dei suoi iscritti

2 milioni di euro fanno la differenza

scelgozero azzera la bolletta, non pagare canone rai

ScelgoZero, nato nel 2014, ha avuto il suo debutto ufficiale a inizio 2015 e da quel momento non ha mai smesso di crescere.

Tante sono le famiglie in difficoltà, ma altrettante lo sono quelle che nel nostro progetto hanno trovato un concreto aiuto. Giorno dopo giorno, muniti di forza di volontà e voglia di migliorare, con il passaparola ogni cliente ZERO soddisfatto ha potuto raggiungere i suoi obiettivi.

Il primo mese si è arrivati a qualche euro di sconto, il successivo a 10, poi 20, 30 e improvvisamente, in una giornata all’apparenza come tante altre, arriva la bolletta. Ma questa volta, non ci sarà alcun conto da fare o spesa da pagare: il totale sarà Zero!

Come azzerare le proprie bollette?

Ecco come siamo riusciti ad aiutare moltissime famiglie italiane, con migliaia di bollette azzerate e in totale

2 milioni di euro distribuiti in sconti

E con questo sistema è possibile azzerare anche il canone Rai, visto che fa parte delle tante voci della bolletta.

Basta alle accise, al prezzo dell’energia e anche al canone Rai. Questa è la risposta di uBroker al problema della crisi, andando incontro a tutti gli italiani.

Tutto Ciò Che Devi Sapere Sugli XP Della Nuova WebApp ScelgoZero

Il gioco che diverte e fa risparmiare tutti i suoi iscritti

La web-app ScelgoZero è il gioco per il risparmio messo a disposizione dei nostri clienti. Tutti possono iscriversi gratuitamente e tutti possono cominciare ad avere dei risultati fin da subito.

All’interno di questo mondo virtuale, sono tante le cose da scoprire e da tenere sott’occhio per essere sempre in cima alla classifica.

E l’elemento chiave che permette al giocatore di migliorare e crescere è uno: i Punti Esperienza (XP). Per riuscire a spiegare il ruolo degli XP è comodo sfruttare l’esempio del mondo dei videogiochi.

Si tratta di un buon paragone per farlo comprendere proprio perchè la nostra web-app funziona come un gioco virtuale, con punti e livelli.

I Punti Esperienza nei classici videogiochi solitamente servono per salire di livello. Ecco che in ScelgoZero accade la stessa cosa!

 

punti xp scelgozero app, come guadagnare xp

Come Guadagnare XP

Come in ogni videogioco che si rispetti, i Punti Esperienza vanno guadagnati attraverso alcune attività. All’interno della nostra web-app esistono ben 5 modi per guadagnare XP:

  • invitare amici a entrate nel progetto ZERO
  • caricare le utenze di luce e gas (una tantum)
  • accedere alla web-app quotidianamente
  • aprire nuovi pacchi regalo pieni di XP, proprio come nei giochi “mobile”

Con questi ultimi punti vogliamo premiare ogni utente attivo con l’opportunità di risparmiare ancora di più. Troviamo infatti più corretto premiare maggiormente chi si dimostra interessato al progetto e all’opportunità che propone.

La bella notizia però è che non è mai troppo tardi per cominciare ad accumulare XP e diventare giocatori attivi. Ogni occasione è perfetta per cominciare a risparmiare sulla bolletta fino ad azzerarla, e non solo…

xp webapp scelgozero

Cosa si vince con gli XP?

Oltre a bruciare livello dopo livello, gli XP hanno anche un’altra importante utilità: tanti premi!

Ogni mese viene creata una classifica di tutti gli utenti della web-app, dove il primo posto spetta all’utente con più XP guadagnati nell’arco di quel mese. In questa classifica sarà possibile controllare la propria posizione per vedere se si avrà diritto a un premio o se bisognerà impegnarsi di più per raggiungerlo il mese dopo.

In palio sono presenti:

  • altri XP per avvicinarsi ancora di più all’ambito primo premio
  • Buoni Regalo Amazon per poter fare shopping senza badare a spese

In più, una volta superati alcuni livelli si potrà sbloccare un Pacco Speciale, che non avrà solo XP ma anche Punti Sconto!

E questi ultimi non sono solamente cifre che restano all’interno della web-app: si trasformano in veri sconti sulla bolletta. Quindi con gli XP si possono guadagnare Punti Sconto, il vero risparmio in bolletta, e molti altri premi!

Cosa aspetti ad accumularne il più possibile?

Bonus Energia Elettrica 2017 +20%

Facciamo chiarezza sulle nuove cifre del bonus

Ogni anno l’ARERA aggiorna le regole per il bonus elettrico.

Questa è un’agevolazione sulle bollette di energia elettrica disponibile per tutte le famiglie con un reddito inferiore ad una predeterminata soglia.

Inoltre quest’anno il contributo è stato incrementato di oltre il 20%.

Il Bonus viene inserito direttamente in bolletta diviso per i 12 mesi, con un valore di sconto pari a circa il 30% al lordo delle imposte. Dopodichè sarà necessario rinnovarlo con apposita richiesta.

Possono usufruirne le famiglie con

  • massimo 4 residenti e fornitura di massimo 3 kWh
  • più di 4 residenti e fornitura di massimo 4,5 kWh

Inoltre

  • valore Isee inferiore a 8107,5 €
  • valore Isee inferiore a 20.000 € per chi ha più di 4 figli a carico

Per fare richiesta occorre presentare la domanda presso il Comune di residenza utilizzando gli appositi moduli.

Alla domanda è necessario allegare

  • “Modulo A” compilato
  • Documento d’Identità
  • eventuale “Modulo D” di delega
  • attestazione Isee in corso di validità
  • CF dei componenti del nucelo familiare relativo
  • Codice POD (Point Of Delivery: punto di consegna dell’energia)

Il valore dello sconto sarà di:

  • 112 € per 1-2 componenti
  • 137 € per 3-4 componenti
  • 165 € per più di 4 componenti

Se non rientri nel bonus energia scopri come ottenere sconti sulle bollette

 

 

Bollette: puoi azzerarle tutte

Le bollette azzerate sono sempre più numerose

C’è chi va in giro a catturare Pokèmon spendendo un sacco di tempo, e chi vince sconti risparmiando un sacco di soldi.

I prezzi dell’energia salgono, ma in ZERO le bollette continuano a scendere. In molti ci chiedono come sia possibile, e puntualmente ribadiamo i concetti fondamentali del successo di ScelgoZero. Ma oggi ancor più di ieri il motivo fondamentale è uno solo: il mercato.

Il mercato è stufo di spendere il doppio e alcune volte anche il triplo dell’effettivo costo dell’energia. Più della metà della bolletta è composta di tasse, oneri e costi aggiuntivi, ora ben visibili nella bolletta 2.0.

Ma se è inevitabile che le grandi imprese energetiche lucrino sulla richiesta energetica, è al contrario possibile smettere di subirne il peso.

A nessuno piace pagare certe cifre, soprattutto se poco giustificabili, questo è il semplice segreto del successo esponenziale di ZERO.

Quindi lasciamo che siano i fatti a parlare, che siano i risultati raggiunti dalla nostra community in espansione, che siano questi semplici fogli di carta a fare tutta la differenza del mondo.

Queste sono alcune delle bollette azzerate di luglio che ci hanno mandato: guarda l’album di Facebook

Un progetto appena sbocciato

ScelgoZero sta avendo già successo nel panorama energetico italiano. La sua forza di azzeramento si sta facendo largo tra le bollette degli italiani, ancora increduli di non avere più questo incombente peso da considerare ogni mese.

Il progetto ha percorso molta strada lungo la penisola, grazie al grande lavoro di tutti i collaboratori e clienti soddisfatti. Eppure si può dire di essere ancora agli albori, perchè ZERO ha ancora tantissimo da offrire a tutti gli interessati.

scelgozero azzera le bollette, come non paare il canone rai

Parlare è importante e in questo caso più che mai, perchè con ScelgoZero è il passaparola a fare tutta la differenza. Perchè quando un cliente è soddisfatto, la voce fa in fretta a spargersi.

E i risultati sono sempre più soddisfacenti.