uBroker: Porte Aperte

Ci fa sempre un enorme piacere ricevervi!

Il motivo è davvero molto semplice: Siamo orgogliosi di mostrarvi il luogo dove ogni giorno, con dedizione e serenità lavoriamo per realizzare qualcosa di impegnativo ma finalmente POSSIBILE…

Azzerare le bollette

uBroker è sempre aperta ai nostri clienti e ai nostri collaboratori, come Massimiliano Guidi, che ieri ci ha fatto visita insieme alla sua struttura. uBroker porte aperte a Massimiliano Guidi Avervi qui ricorda a tutti, noi e voi, che l’unione fa la forza, che insieme è meglio che da soli, e che questo sogno ormai realizzato non esisterebbe
  • senza la creatività del nostro Presidente
  • senza la costante dedizione di tutti i dipendenti
  • senza l’azione mirata e diffusa dei nostri collaboratori
  • senza la formazione costante che ci fa crescere
  • senza la tecnologia che sviluppiamo
  • senza i partner a cui ci affidiamo
Ci piace chiamarlo il Palace perchè per tutti noi è la nostra seconda casa. Fate come Massimiliano. Venite a trovarci, vi aspettiamo!  

ScelgoZero: l’app del risparmio

Grazie a uBroker è nato due anni fa il programma per azzerare le bollette e rendere il pianeta più ecologico.

La scelta del giusto gestore per luce e gas è una situazione che mette tutti in crisi, specialmente a causa del mercato energetico, diventato una vera guerra dei prezzi.

Nuove offerte escono ogni giorno e tra servizi e promozioni in continuo cambiamento il cliente è sempre più indeciso. Anche per questo cambia spesso operatore con i vantaggi e svantaggi che ne conseguono.

Nel 2015 però è nata una novità da questo affollato mondo. Una novità che farà dire al cliente:

“finalmente ho trovato la soluzione che stavo cercando”

La soluzione che abbraccia il consumatore con i suoi tanti vantaggi:

Questo è ScelgoZero: la scelta da cui non vorrai più tornare indietro.

La forza dell’azzeramento

Tra i tanti punti sicuramente quello che spicca di più agli occhi di tutti è l’ultimo, azzerare la propria bolletta delle utenze.

Appare forse come una follia o come un gioco di prestigio coi numeri. In realtà è tutto vero e questo porta un cambiamento che tutti noi – increduli – aspettavamo.

Con questo progetto lanciato da uBroker stiamo conquistando il mercato italiano. Questo perché rendiamo la vita dei nostri clienti più leggera facendoli risparmiare fino ad azzerare le bollette.

E i numeri di azzeramento sono tanti, in continua ascesa e pare che siano destinate a non fermarsi.

L’importanza dell’ambiente

Esiste ancora un ultimo punto di cui uBroker, e quindi ZERO, può fortemente vantarsi di avere dalla sua parte, ossia il proprio mix energetico.

uBroker è un gestore realmente attento all’ambiente, è consapevole che appoggiarsi in larga misura a combustibili fossili è dannoso per l’ambiente e quindi anche per i tanti clienti.

Ecco perchè ha deciso di sfruttare un’alta percentuale di energie rinnovabili da impiegare nei proprio servizi energetici, riuscendo così ad alleggerire nel proprio piccolo il peso dell’inquinamento .

Questa è tutta la forza di uBroker; tutta la forza di ScelgoZero.

Quanto si può risparmiare sulle bollette?

Da pochi anni i livelli di risparmio sono arrivati al 100%

Grazie alle novità tecnologiche oggi risparmiare sulle bollette è facile e conveniente, ma ci sono due modi per farlo:

  • investendo in tecnologia che diminuisca i consumi
  • investendo in bollette che costino sempre meno

Entrambi sono investimenti intelligenti, ed entrambi fanno risparmiare centinaia di euro sulle bollette, ma ci sono differenze importanti nelle due strategie.

Investire in tecnologia

Nel primo esempio il primo passo è quello di restare aggiornati sulle nuove tecnologie proposte sul mercato. Questo perchè ogni nuovo prodotto potrà far consumare meno rispetto al precedente; sappiamo che oggi il progresso corre veloce!

In questo modo si può decidere se e quali oggetti sostituire, in base a tempi, prezzi e risparmio complessivo.

Sono tanti gli esempi di tecnologie vicine al risparmio e anche all’ambiente, grazie al loro basso impatto energetico. Alcuni esempi utili sono:

Il web è fonte di grande ispirazione per risparmio di ogni tipo, come il rubinetto che fa consumare il 10% d’acqua in meno, o il manicotto della doccia che vaporizza l’acqua per risparmiarne il 70%.

In questo modo si possono ridurre notevolmente i consumi, e con un po’ di accortezza si eviteranno tutti gli sprechi, che in un anno ammontano solitamente al 20-30% del totale delle bollette.

come risparmiare in bolletta, risparmio bolletta

Investire in energia pulita e rinnovabile è sicuramente una buona strada da seguire per poter ridurre la spesa nella bolletta.

Tuttavia è bene non limitarsi a seguire solo questa strada, per due motivi:

  1. richiede un investimento economico
  2. prima di avere risparmi effettivi ci sarà bisogno di tempo

Ecco quindi che viene in soccorso il secondo punto importante del viaggio verso il risparmio in bolletta.

Investire in bollette

“Cosa significa investire in bollette?” Questa è la domanda tipica di chi sente questa frase.

Fino ad oggi le vostre bollette sono state solo una spesa in cambio di un servizio, dll’elettricità per ogni oggetto elettronico al gas per riscaldarsi e cucinare.

Ma se ci fosse una bolletta capace di far guadagnare dei punti ai suoi clienti, e questi punti si potessero poi convertire in sconti sulla bolletta, fino al suo azzeramento?

A questo punto il problema della bolletta sarebbe solo più un lontano ricordo.

Può sembrare un discorso per assurdo, scritto per far sognare i lettori speranzosi di non pagare più la bolletta. E invece è esattamente il contrario.

Questo appena descritto esiste, proprio qui in Italia e accessibile a tutti.

Questo è il progetto ScelgoZero.

Una community di persone intenzionate a risparmiare il più possibile sulle utenze di casa propria, tutte partecipanti del primo social utility network al mondo. Un’impresa che, senza investimenti economici di alcun tipo, dà la possibilità di risparmiare sempre di più sulle bollette.

E settimana dopo settimana, mese dopo mese, l’esito è l’azzeramento della bolletta, qualunque sia il costo, canone Rai compreso.

Come funziona? Scopri ScelgoZero – Luce e Gas

 

Bollette: puoi azzerarle tutte

Le bollette azzerate sono sempre più numerose

C’è chi va in giro a catturare Pokèmon spendendo un sacco di tempo, e chi vince sconti risparmiando un sacco di soldi.

I prezzi dell’energia salgono, ma in ZERO le bollette continuano a scendere. In molti ci chiedono come sia possibile, e puntualmente ribadiamo i concetti fondamentali del successo di ScelgoZero. Ma oggi ancor più di ieri il motivo fondamentale è uno solo: il mercato.

Il mercato è stufo di spendere il doppio e alcune volte anche il triplo dell’effettivo costo dell’energia. Più della metà della bolletta è composta di tasse, oneri e costi aggiuntivi, ora ben visibili nella bolletta 2.0.

Ma se è inevitabile che le grandi imprese energetiche lucrino sulla richiesta energetica, è al contrario possibile smettere di subirne il peso.

A nessuno piace pagare certe cifre, soprattutto se poco giustificabili, questo è il semplice segreto del successo esponenziale di ZERO.

Quindi lasciamo che siano i fatti a parlare, che siano i risultati raggiunti dalla nostra community in espansione, che siano questi semplici fogli di carta a fare tutta la differenza del mondo.

Queste sono alcune delle bollette azzerate di luglio che ci hanno mandato: guarda l’album di Facebook

Un progetto appena sbocciato

ScelgoZero sta avendo già successo nel panorama energetico italiano. La sua forza di azzeramento si sta facendo largo tra le bollette degli italiani, ancora increduli di non avere più questo incombente peso da considerare ogni mese.

Il progetto ha percorso molta strada lungo la penisola, grazie al grande lavoro di tutti i collaboratori e clienti soddisfatti. Eppure si può dire di essere ancora agli albori, perchè ZERO ha ancora tantissimo da offrire a tutti gli interessati.

scelgozero azzera le bollette, come non paare il canone rai

Parlare è importante e in questo caso più che mai, perchè con ScelgoZero è il passaparola a fare tutta la differenza. Perchè quando un cliente è soddisfatto, la voce fa in fretta a spargersi.

E i risultati sono sempre più soddisfacenti.