5 segreti per guadagnare nel network marketing

segreti guadagnare network marketing

Tutti possono lavorare nel network marketing, ma senza qualche segreto non tutti riusciranno a guadagnare.

Trovare un lavoro tradizionale è sempre più difficile e nella maggior parte dei casi si prende 8 ore al giorno della nostra vita in cambio di un guadagno davvero misero. Senza contare i costi per lo spostamento e l’auto, lo stress causato dal traffico, il tempo limitato per la pausa pranzo e tantissimi altri fattori che rendono la vita di un dipendente molto poco allettante

Nel network marketing, che di certo offre opportunità economiche differenti, sembra facilissimo accendere il computer, fare qualche telefonata e iniziare a guadagnare. Ma effettivamente non è proprio così: occorre determinazione, pratica e può anche essere utile, scoprire qualche piccolo trucchetto.

Ecco quindi 5 segreti per guadagnare con il network marketing:

1. Inizialmente punta sulla velocità

Qualsiasi nuova attività necessita di molto impegno e tantissima concentrazione. L’obbiettivo è quello di renderla redditizia nel minor tempo possibile, no?

Lo stesso discorso si può fare applicato al network marketing, in cui è fondamentale presentare la propria azienda con carica ed entusiasmo a possibili collaboratori e nuovi clienti, cercando di ottenere sempre nuovi contatti e di mettersi in gioco affrontando quotidianamente nuove sfide.

E’ presente anche un articolo sul nostro blog per capire meglio come guadagnare maggiore velocità nel network marketing sia uno dei segreti più sottovalutati di sempre.

segreto guadagno a lungo termine

2. Uno sguardo sul lungo termine

Come tutte le imprese, anche nel network marketing l’obiettivo è avere un successo stabile e duraturo. Ma è più facile a dirsi che a farsi.

La maggior parte delle attività infatti, di network e non, fallisce entro i primi due anni per mancanza di costanza, voglia e impegno. Non bisogna mai abbassare la guardia, occorre lavorare con determinazione e perseveranza.

Quasi in antitesi con il primo consiglio quindi, è necessario stabilire degli obbiettivi futuri, sul lungo termine, e non pensare solo all’immediato. Il segreto per un network marketing duraturo è trovare soluzioni adatte al breve e lungo termine. Le soluzioni per il breve termine a volte ci impediscono un successo a lunga durata. Occorre rifletterci attentamente.

segreto network marketing social media

3. Usa bene i social network

Anche se può sembrare una banalità, al giorno d’oggi utilizzare i social network e saperlo fare bene è fondamentale.

Per poter far conoscere la propria attività ad un numero sempre maggiore di nuovi clienti, iniziando magari dalla propria cerchia di amici, i social sono di certo uno dei migliori strumenti oggi a disposizione.

Sono proprio il personal branding e le storie su Instagram i punti di partenza per un buon network marketing.

Spendere del tempo di qualità sui social, in parte per informarsi ma soprattutto per comunicare, fa quindi parte del dei segreti del network marketing più sottovalutati di sempre. Fanne il tuo punto di forza.

segreto guadagnare gestione del tempo

4. Gestisci bene il tuo tempo

Come in qualsiasi attività lavorativa, anche nel network marketing è molto importante gestire bene il tempo che si ha a disposizione.

Anche se è un’attività che si può svolgere da casa in smart working occorre farlo bene.

Conviene quindi:

  • prefissarsi degli orari in cui lavorare
  • scrivere i propri obiettivi
  • darsi delle scadenze
  • fissare dei micro-traguardi da raggiungere
  • crearsi una routine giornaliera
  • eliminare le distrazioni

Solo in questo modo la propria impresa potrà crescere in maniera seria e costante, senza alcuna perdita di tempo.

segreto venditore non vende ma risolve

5. Non essere un banale venditore, risolvi i problemi

Uno dei segreti per rendere la propria attività di vendita nel network marketing remunerativa, è proporre soluzioni, non prodotti.

L’obiettivo non è cercare di venderli, ma far luce sulla risoluzione di problemi che i tuoi prodotti o servizi possono portare.

  • Descrivendo situazioni di tutti i giorni si porterà attenzione sui problemi;
  • Mostrando come il vostro servizio o prodotto risolve quei problemi avrete completato l’80% del percorso di vendita.

In questo modo i nuovi potenziali clienti che cercheranno le soluzioni da voi proposte vi prenderanno come punto di riferimento.

Vendi con intenzione?

Molti venditori dividono il processo di vendita in tre componenti fondamentali:

  1. Incontri le persone
  2. Presenti il tuo prodotto o servizio
  3. Se sono interessati compreranno da te

Quindi queste persone si focalizzano su come migliorare il loro approccio, su quali frasi usare, fino a trasformarsi in robot da vendita.

In molti campi funziona ancora, ma in altri rimane un procedimento un po’ datato perchè non sfrutta abbastanza l’approccio creativo e finalizzato. Il miglior modo per riuscirci è focalizzarsi sull’obiettivo piuttosto che sulle metriche da attuare.

Di cosa ha bisogno il cliente? E’ meglio esporgli il tutto in un ottica cliente-centrica piuttosto che prodotto-centrica o servizio-centrica, o ancora peggio, azienda-centrica.

Questi sono ormai procedimenti superati, oggi è meglio trovare il cliente migliore per ciò che offri, vestirgli addosso la tua proposta, e l’acquisto avrà luogo da sè.

Cerca una soluzione

Oggi il tuo prodotto o servizio non deve essere uguale agli altri, nè peggiore degli altri, ma anche migliore oggi non è più sufficiente.

Non basta migliorare qualcosa finchè questo miglioramento non è una soluzione ad un problema di tutti, o della maggior parte.

Semplifica, risolvi e avrai l’offerta giusta. In ogni caso l’offerta non fa parte del processo di vendita, e per questo è meglio cercare il cliente giusto.

Conosci i tuoi clienti

matthew mcconaguey sa come vendere

La prima regola del marketing è “definisci il target“, per le vendite vale lo stesso. Cerca di capire qual’è il profilo interessato a ciò che offri, ma intimamente.

Cosa gli piace, quali sono i suoi hobby, quanto è attaccato alla famiglia, cosa fa nel tempo libero, cosa vorrebbe dalla vita… Solo così potrai davvero conoscerlo, e poi cerca quel tipo di persone, adattati a loro, comunica per loro.

Sii flessibile

Minori le opzioni, minori i clienti. Maggiori le opzioni, maggiori i clienti confusi. Tutto sta nel giusto equilibrio, che solitamente non supera le 9 proposte diverse, e non scende sotto le 3.

Aiuta le persone a scegliere ciò che fa per loro, focalizza l’attenzione sui suoi bisogni con offerte che sono la diretta soluzione ai loro problemi.

I benefici

Usa questo approccio abbastanza a lungo, e raggiungerai risultati sorprendenti, tra cui:

  • Migliori relazioni con i clienti e con i non clienti, che apprezzeranno il tuo animo non piazzista
  • Maggiore fiducia e reputazione, che si traduce in una maggiore autostima e fiducia in se stessi
  • Percentuali di vendita maggiori, diluite nel tempo forse, ma grazie ai due punti precedenti incrementerai sensibilmente i risultati

 

 

https://www.entrepreneur.com/article/278693